Gruppo Romeo Gestioni – Blog su Wordpress

Profilo wordpress del Gruppo Romeo Gestioni SpA. Aggregatore di news e comunicati stampa

Archivio per il tag “gruppo romeo gestioni”

La Corte di Cassazione annulla il sequestro disposto a Romeo partecipazioni

Romeo Gestioni sentenza dissequestroLa sesta sezione penale della Cassazione ha accolto il ricorso presentato dagli avvocati Franco Coppi e Giovambattista Vignola, i quali assistono l’imprenditore Alfredo Romeo nella vertenza con il Comune di Napoli riguardante delle somme di denaro derivanti dalla vendita di immobili pubblici.

Questa controversia nasce in seguito all’accordo che prevedeva il versamento graduale di rate da parte del Comune di Napoli per saldare i debiti contratti con le società di Romeo.

Il Comune aveva sospeso i pagamenti ritenendo di dover corrispondere una somma minore e così l’imprenditore ha sospeso i versamenti degli introiti ottenuti con la vendita del patrimonio immobiliare comunale.

Continua a leggere…

Annunci

Gruppo Romeo Gestioni: l’inchiesta Global Service non aveva prove

Sentenza cassazione assolve Alfredo RomeoGli articoli più recenti in merito all’inchiesta Global Service puntano tutti sul “vuoto probatorio”, cioè l’assenza di prove e di reati da parte degli imputati, tutti assolti in Cassazione. È un fatto che fa riflettere, poiché Romeo Gestioni ha subìto danni all’immagine mentre de Magistris, che all’epoca firmò l’ordinanza del Tribunale del Riesame per non far scarcerare Romeo, oggi è sospeso dall’incarico di sindaco per abuso d’ufficio in un’altra inchiesta, Why Not.
Il Corriere del Mezzogiorno riepiloga quello che è accaduto dall’avvio delle indagini nel 2008 fino all’assoluzione: l’errore primario da parte dei Pm e poi della Procura generale, secondo la Cassazione, è stato quello di “ignorare che qualsiasi attività economica, anche ove non connotata da finalità illecita, necessariamente si svolge cercando di acquisire vantaggi sulla concorrenza”, perciò non si configura alcun reato.

Continua a leggere…

Galleria di Via Toledo, la tragedia si poteva evitare

Galleria Toledo a NapoliUn grave incidente accaduto a Napoli accende il dibattito sulle responsabilità del Comune rispetto alla manutenzione di strade, palazzi e spazi pubblici in genere.

Quello che è successo, il crollo di un cornicione della Galleria di via Toledo che ha ferito un ragazzo di 14 anni, purtroppo defunto in ospedale il 9 luglio, ha spinto l’amministrazione comunale a lanciare un appello a commercianti e condominii per invitarli a occuparsi della bonifica e del risanamento del territorio.

L’intenzione è di responsabilizzare associazioni, imprenditori e potenziali mecenati che potrebbero intervenire per riqualificare il centro storico e altre aree urbane.

Il rischio di questa delibera, attualmente in preparazione, sta nel dare il via a processi dilettantistici, poco coerenti e difficilmente controllabili dalla stessa Amministrazione: per anni non si è investito nulla sul patrimonio pubblico, come si può pensare che qualcosa possa cambiare?

Continua a leggere…

Romeo Gestioni si occuperà di riscossioni

Gruppo Romeo appalto vinto per riscossioneCosa cambierà dalla fine del 2013, quando Equitalia non potrà più occuparsi della riscossione dei tributi di Comuni e Province? È il turno di altre società che dovranno sostituirsi al tanto discusso ente del governo garantendo la stessa efficacia nel recupero delle somme non pagate.

Per soddisfare le richieste dell’Anci la scadenza del mandato è slittata da giugno a dicembre 2013, dunque la notizia dell’affidamento dell’appalto Asmel a tre imprese tra cui Romeo Gestioni giunge nel momento più adatto.

Continua a leggere…

I meriti di Romeo Gestioni

Alfredo Romeo esempio InsulaPerchè sottolineare nuovamente la gestione virtuosa dell’Insula Antica Dogana a Napoli? La ragione è che Romeo Gestioni ha indicato quel progetto come esempio di comprovata esperienza nel censimento, regolarizzazione e valorizzazione di aree territoriali specifiche, infatti proprio censendo quella ristretta zona della città l’impresa fondata da Alfredo Romeo ha trovato irregolarità mai segnalate in precedenza, come i 20 passi carrai che non risultavano all’amministrazione comunale.

Continua a leggere…

Romeo Gestioni, il piano dismissioni procede a gonfie vele

alfredo-romeo-napoliIl rendiconto di gestione del Comune di Napoli, che tanto ha fatto preoccupare commentatori e opinionisti, sarà approvato entro fine ottobre, grazie alla proroga di 30 giorni voluta dal Governo Monti per verificare i debiti esistenti e i bilanci delle partecipate, sui cui i dati sono ancora incompleti.

La notizia positiva è che i primi incassi derivati dalle dismissioni del patrimonio pubblico sono elevati e, come potete leggere dal profilo Slideshare di Alfredo Romeo, si prevede che a questo ritmo entro il 2012 saranno venduti 3000 alloggi. Il diritto alla casa per tante famiglie è così garantito e, nell’ambito della spending review, i ricavi consentiranno di diminuire i costi di manutenzione per i restanti patrimoni pubblici (60000 unità), una nota positiva in uno scenario di crisi e di grande difficoltà.

Continua a leggere…

Romeo Gestioni, Caldoro d’accordo sull’Insula

Il Presidente della Regione Campania Caldoro ha discusso alcuni temi per lo sviluppo economico di Napoli in un incontro pubblico ripreso dal portale Il Denaro.it. Potete visionare il video realizzato dal magazine all’interno di questo post.

 L’interesse di questo filmato deriva dalla citazione di Caldoro a proposito del progetto di Romeo Gestioni per la riqualifica dell’Insula Antica Dogana. Riportando una sua discussione con il sindaco de Magistris, il Governatore spiega che “questa idea di riqualifica non è nata oggi dai giornali, ma è una rielaborazione efficace per amministrare meglio il territorio”. In passato ci sono sempre stati ostacoli per capire come governare le funzioni della provincia e delle città metropolitane.

In tal senso una micro area come l’Insula rappresenta una grande innovazione, anzitutto perché consente di raccogliere i dati relativi ai residenti, ai loro bisogni e alle caratteristiche di ogni quartiere. Il Presidente della Regione aggiunge che, ad esempio, sarebbe più produttiva un “Insula” di Scampia, piuttosto che una dell’Arenella del Vomero, in quanto la prima pur con molti limiti ha delle possibilità di crescere perché ci abitano molti giovani e si potrebbero creare delle opportunità in un’area come questa più che nel tipico centro storico.

La conferma che la direzione indicata da Romeo può essere una svolta per Napoli.

Romeo Gestioni vince l’appalto per il facility management

Un tema caldo di queste settimane è la spending review, necessaria per eliminare gli sprechi e destinare risorse dove serve, per far crescere il Paese e ridurre il debito pubblico. La società del Tesoro Consip, responsabile degli acquisti della Pa, ha recepito rapidamente questo concetto aggiudicandosi un appalto per i servizi di facility management che farà risparmiare oltre 400 milioni di euro l’anno. Continua a leggere…

Alloggi popolari: Romeo Gestioni prepara la vendita

È iniziata la campagna pubblicitaria per incentivare l’acquisto degli alloggi Erp da parte degli inquilini napoletani, si tratta di un evento decisivo per le finanze comunali, infatti ne ha scritto anche il prestigioso Sole 24 Ore. Continua a leggere…

Romeo Gestioni e la task force del Comune

Alfredo-Romeo-5È partita una svolta nei programmi del comune di Napoli, ne scrive anche la Repubblica: nasce, infatti, una task force con l’obiettivo di accelerare il piano di dismissioni del patrimonio immobiliare. Palazzo San Giacomo ha solo sette mesi per rispettare gli accordi, e così ha deciso di istituire la task force con il nome di Unità di progetto interdizionale denominata “Valorizzazione del patrimonio immobiliare”, incardinata nel dipartimento di gabinetto del sindaco. Continua a leggere…

Navigazione articolo